lunedì 28 luglio 2014

28 luglio 1944

La va a 52 – sò alegher – Appello nominativo con l’interrogatorio: si o no d’adesione al lavoro. Ottima canzonetta in merito. Su 2.000 solo una decina rispondono affermativamente.

domenica 27 luglio 2014

27 luglio 1944

I Signori Inglesi in Francia sembra concludano ben poco mentre i Russi continuano nei loro miracoli. Continuo la mia vita con l’ottima compagnia di Pedrini, cugino, Tognù, Fanetti, Garattini e Morandini ecc.

sabato 26 luglio 2014

26 luglio 1944

La va a 54 – Ricordi di S. Anna di Plazza¹, gente numerosa, ottimi pranzetti al sacco con cibi succulentissimi innaffiati di buon vino. Umore un po’ in ribasso per mancanza di posta e pacchi. Il buon Pedrini mi cede gran parte della sua razione di rancio e così vado discretamente bene.



¹ Nei pressi della località Plazza di Vezza d'Oglio sorge un santuario dedicato a Sant'Anna, meta tutt'ora di pellegrinaggio nel giorno dedicato alla santa

venerdì 25 luglio 2014

25 luglio 1944

La va a 55 – sò alegher – grande anniversario del fascismo in Italia e perciò alta uniforme. Ricordi dell’improvvisa partenza da Salò per Verona, Trieste e Villa del Nevoso – Tatre – Pregore – Primano ecc. Trieste Gradisca e Redipuglia. Ringrazio la naia di avermi fatto visitare tali località.

giovedì 24 luglio 2014

24 luglio 1944

La va a 56 – grande novità per ordine di Imler¹ capo delle SS, tutto l’esercito saluta alla romana e non militarmente, gli ufficiali non seguono tale ordine. Il vero comandante del nostro campo non si fa vedere.


¹ si tratta di Heinrich Himmler

mercoledì 23 luglio 2014

23 luglio 1944

La va a 57 – si avverano le voci di attentato a Hitler, ma purtroppo andato a male. Comunque si riscontra qualcosa di non normale anche nei nostri guardiani. L’Austria dicono, si è proclamata indipendente. Ottima polenta col buon Morandini, perquisizione improvvisa nella baracca 8 dove c’è Morandini e Della Vecchia. Riprendo i miei lavori di cucito. Ottima riparazione di pantaloni nel 16, calze di Braida ecc.

martedì 22 luglio 2014

22 luglio 1944

La va a 58 – sò alegher – finalmente sono sistemato al terzo piano in Paradiso, tolta la scomodità del salire e scendere, la va benissimo. Ottime le coperte fregate ai tedeschi. Qui mi trovo magnificamente bene per i molteplici camuni e bresciani che ho ritrovati. La vita prosegue veloce e bene soprattutto per le ottime notizie, attentati a Hitler, cambiamento di governo, grandi avanzate su ogni fronte.